Il "Percorso Vita" è un equilibrato programma di attività motorie, da eseguirsi a corpo libero e con l'aiuto di attrezzi ginnici, al fine di migliorare lo stato di salute psico-fisica dei frequentatori. E' adatto per chiunque: bambini, adulti, anziani ed atleti, consentendo l'adattamento del programma alle specifiche condizioni e possibilità di ognuno. Il "Percorso Vita" è diffusissimo in Francia, Germania, Svizzera ed Austria, dove si registra un'assidua e crescente partecipazione di persone di ogni età, ceto e professione.

Il "Percorso Vita" si snoda lungo un sentiero di oltre un chilometro, tra i boschi in prossimità del laghetto dei Sette Termini; è diviso in 16 tappe, di circa 80-100 m.

Dopo la prima tappa di presentazione, le restanti indicano ognuna un diverso tipo di esercizio: sette a corpo libero e otto con l'ausilio di attrezzature. Le tappe si raggiungono con un leggero passo di corsa, senza sforzi eccessivi, respirando profondamente per la migliore coordinazione del movimento.

E' consigliabile nella valutazione iniziale della quantità di esercizi da eseguire procedere con gradualità: iniziare con pochi e semplici esercizi per giungere, con il migliorare della forma fisica, a maggiori impegni. Per tutti i frequentatori è consigliabile una preventiva ed accurata visita medica.

Il programma prevede le seguenti fasi:

  • fase di riscaldamento (quattro esercizi di preparazione fisica e mentale)
  • prima fase intensiva (quattro esercizi di crescente impegno psicofisico)
  • sosta e preparazione intermedia (esercizio di preparazione alla seconda fase)
  • seconda fase intensiva (quattro esercizi di diverso impegno, per la verifica della forma fisica)
  • fase di raffreddamento (due esercizi per la verifica dello stato di forma e di normalizzazione della respirazione)

Il "Percorso Vita" è stato ideato e progettato dal servizio sanitario "Vita" del Gruppo Zurigo Assicurazioni.